Benvenuta Giovanna!

giovannaPiccole storie dall’Uganda. Giovanna.

Oggi ho incontrato in orfanotrofio Giovanna addormentata in braccio a una zia dall’aspetto triste e severo. È arrivata ieri sera, ha due giorni, un viso tenero, le labbra socchiuse in un incerto sorriso. Il suo nome in lingua acholi è Adongpiny che significa che è rimasta sola. Infatti la sua mamma è morta poco tempo dopo il parto. Aveva 41 anni ed era alla sua settima gravidanza. Ha partorito in casa come aveva fatto per gli altri bambini, ma questa volta ha avuto una grave emorragia. È stata caricata su una moto taxi ed è morta durante il viaggio per raggiungere l’ospedale. Il suo papà è in carcere. Gli altri sei bambini sono rimasti soli. Noi, come sempre, senza parole.

Maresa Perenchio

CondividiShare on Facebook
Facebook
0Email this to someone
email
CondividiShare on Facebook
Facebook
0Email this to someone
email

About Silvia Morandini

Fondatrice associazione e volontaria